Artecinema2018: l’arte contemporanea vicina al grande pubblico

Rendere fruibile l’arte attraverso la proiezione di 25 documentari che raccontino al pubblico la vita e il pensiero di artisti, architetti e fotografi di fama mondiale.
Questa la mission di Artecinema, il Festival internazionale di film sull’arte contemporanea, a cura di Laura Trisorio, giunto alla sua 23ª edizione.
Biografie, interviste e materiali d’archivio per un programma diviso in 3 sezioni: Arte e dintorni, Architettura, Fotografia.
Quattro giorni, dall’11 al 14 ottobre, di proiezioni in lingua originale (con traduzione simultanea in cuffia) ed incontri con registi, produttori ed artisti.
Opening Night al Teatro San Carlo, stasera alle ore 20.00, poi alle 20.45 la proiezione di Basquiat: Rage to Riches di David Shulman: reportage sulla vita di Jean-Michel Basquiat, visionario enfant prodige di Brooklyn, morto di overdose a soli ventisette anni.
Dal 12 al 14 ottobre le proiezioni, con ingresso gratuito, avranno luogo al Teatro Augusteo a partire dalle ore 16.00. Un excursus visivo e concettuale che condurrà gli spettatori alla scoperta del Louvre Abu Dhabi, frutto del processo creativo dell’architetto Jean Nouvel, fautore dell’idea di un “museo universale”, e di Médiacité, una gigantesca galleria commerciale progettata a Liegi dal designer israeliano Ron Arad.
Il Festival svelerà la vita di Frida Kalho e la sua passione amorosa per Diego Rivera, immergerà gli spettatori nella filosofia monocromatica di Lawrence Carroll, evidenzierà l’intento sociale e di denuncia delle opere di Barbara Kruger, mostrerà il senso più  intimo dei capolavori estemporanei ed effimeri di Miquel Barceló, la dirompenza dell’arte contemporanea di Maurizio Cattelan e l’anticonformismo “di seta” di Julian Schnabel. Ed ancora una full immersion nella fucina artistica berlinese, nella diffusione del graffitismo a Johannesburg, nell’Espressionismo astratto dell’America del dopoguerra, nell’ossessiva rappresentazione delle nudità operata da Robert Mapplethorpe e nel concetto di arte come espressione di resistenza alla base della produzione fotografica di Alfredo Jaar.
Il programma completo è consultabile su www.artecinema.org
Per informazioni:
info@artecinema.com
tel: +39 081 414306

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...