Reggia di Carditello: rinasce il gioiello borbonico

Dopo anni di saccheggi ed incuria, rinasce la Reggia di Carditello, gioiello borbonico che incantò Wolfgang Goethe nel suo viaggio in Italia.
Se per un paio di chilometri si vedono solo campi coltivati ai lati dell’asfalto, appare poi all’orizzonte un tesoro di architettura settecentesca, per troppo tempo trascurato ma, per fortuna, recuperato.
Progettato e costruito da Francesco Collecini, allievo del Vanvitelli, il Real Sito presenta una palazzina centrale e due edifici laterali destinati ad attività agricole. Lo spazio ellittico antistante era adibito a galoppatoio per i cavalli; al centro di esso, equidistante da due…Continua a leggere su

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...